Questa opera è dedicata all’essere mostri e al mostrarsi. Il Minotauro, in questo labirinto in cui non esistono più eroi, ha raccolto il filo di Arianna e ne ha fatto un grande telone che ci mostra simboli arcaici e incomprensibili per l’uomo moderno. La sua figura di Frankenstein contemporaneo non suscita più più paura ma quel misto di fascino e curiosità per ciò che è grottesco.

Scultura in grès grigio, su base in legno di pino, telo in cotone e spettatori in gesso. Misure 75 x 70 x 35 cm

Commenti

Leave a Reply