Skip to main content
search
0
Category

Residenze

Residenza d’artista al Museo nel Bosco della Sila

By ResidenzeNo Comments

Un’ esperienza d’arte oserei dire… mistica, è quella che ho vissuto al MABOS (museo nel bosco della Sila), nell’estate del 2018.

In questa residenza ho presentato un progetto sull’ultima battaglia di Achille, rivisitata in chiave moderna. Utilizzando un metodo di lavorazione antico come quello della modellazione dell’argilla, cotta a buca. Un tipico esempio di bucchero etrusco.

Questa opera, dal titolo “Goodbye Glory Dreams” ha ispirato parole e pensieri di un giovane critico d’arte, Gianmarco Nicoletti, che si possono leggere in questo articolo.

Presentato il primo degli “eroi sensibili” al FACE festival

By ResidenzeNo Comments

 

(foto Marco Costantino)

Reggio Calabria, 18/28 luglio.

Il FACE festival di Reggio Calabria colpisce ancora. In un luogo surreale: un ex fortino Umbertino con vista sullo stretto di Messina, è in corso la nona edizione di uno dei festival più coinvolgenti del Sud Italia, mostre d’arte, musica ed ecosostenibilità.

Espongono:

SHENDRA STUCKI • GRAZIANO PANFILI • ALBERTO CRISCIONE • DARIO AGRIMI •
ANGELO GALLO • MARCO STEFANELLI • MASSIMO SIRELLI • COLLETTIVO DAMP • FIORMARIO CILVINI • IGOR BOROZAN •
MARIA CHIARA CALVANI • BLINK CIRCUS • LARISSA MOLLACE • ANGELA PELLICANÒ •  KALURA • CERESOLI/COSCO • FINDME • GIORGIA BOMBINO • DAVIDE SCIALÒ • VICTORIA CUJACARU • FILIPPO MALICE • FRANCESCO SCIALÒ • MAURO LARUFFA • MICHELE GIANGRANDE • KIWI SOCIETÀ COOPERATIVA • PENTEDATTILO FILM FESTIVAL FESTIVAL • MITI CONTEMPORANEI

Read More

Presentato il primo catalogo del Mabos museo d’arte del bosco della Sila, luogo di incontro e contaminazione

By ResidenzeNo Comments
[:it]

DI 

Più di 20 Artisti, 13 nuove opere installate, circa 10 eventi, 5 performance, 4 residenze Sense e 4 Laboratori didattici, 3 residenze per Storici d’Arte, 2 anni di attività, 1 il catalogo del Mabos in uscita e presentato ieri all’interno della Serra Laboratorio del Mabos Museo d’Arte del Bosco della Sila.

Read More

Goodbye Glory Dreams – una critica di Gianmarco Nicoletti

By ResidenzeNo Comments

Goodbye Glory Dreams – Alberto Criscione

Il lavoro di Alberto Criscione presenta un’identità ricolma di indizi nascosti tra le piaghe della terra cotta. Si tratta del messaggio di un artista con il suo personale e lungo trascorso ormai ben consolidato, questo si vede chiaramente anche semplicemente osservando la sua opera e soffermandosi a riflettere su di essa.

Nel ricreare la figura di Achille, l’artista segue i principi di un’arte molto particolare il cui uso prende piede intorno alla metà del ventesimo secolo. Si tratta di un espediente artistico già conosciuto: lo scultore si appropria di una immagine strappandola da un vaso archeologico per poi modificarla come avevano già fatto prima di lui artisti come Roy Lichtenstein o Sherrie Levine, dando così una nuova forma e un significato completamente diverso ad un lavoro già esistente. 

Read More

Due artisti e un critico d’arte al MABOS, una residenza dal titolo “Achille e Nigra”

By ResidenzeNo Comments

(tratto dal Quotidiano del Sud)

Le residenze SENSE del museo MABOS (Museo d’Arte nel Bosco della Sila) si avviano al secondo appuntamento dal titolo “Achille e Nigra”. Insieme ai due artisti Alberto Criscione e Lucy Mey e al critico Gianmarco Nicoletti è partita la sperimentazione di un percorso innovativo rispetto alla figura del critico d’arte, attraverso una residenza che evidenzia, oltre alla ricerca stilistica degli artisti, il ruolo del critico d’arte nella contemporaneità.

Read More

Impressioni dal Rito della Luce

By Arte, ResidenzeNo Comments

 

(foto Giuseppe Mazzola)

Per la prima volta, io e Angela Di Blasi (cuci artista, inventrice dei cuci-dipinti e dei cuci-libri) abbiamo deciso di partecipare al Rito della Luce al 38° Parallelo, che ogni anno per il solstizio d’estate si svolge su una bellissima montagna nei pressi di Castel di Tusa, alla cui vetta sorge una piramide in acciaio corten realizzata dall’artista Mauro Staccioli.

Il nostro impegno per questo evento è stato doppio, poiché oltre ad aver fatto parte della squadra organizzativa (che per diversi giorni si è adoperata nella sistemazione di varie installazioni scenografiche attorno e dentro la piramide), abbiamo anche partecipato come artisti. Read More