Video

Un viaggio all’interno dello studio di Alberto Criscione, tra argilla, ingobbi e altri colori per la ceramica, legni trovati in spiaggia, gessi e cementi speciali. Una dimensiona alchemica dove la materia è in continua trasformazione, come un riflesso dei cicli vitali che regolano l’Universo.

Il backstage della Mostra Agorà, che ha avuto luogo da Neu [Nòi] a Palermo, dal 20 marzo al 17 aprile 2015.

Un esperienza di contatto diretto tra artista e fruitore delle opere che ha visto un grande coinvolgimento dei partecipanti. Un momento di condivisione in cui lo scultore Alberto Criscione ha avuto la possibilità di raccontare della propria ricerca artistica e dei significati delle sculture esposte.

Neu Noi spazio all’arte

Il laboratorio di scultura svoltosi alla “Scuola in Ospedale” del Di Cristina di Palermo condotto dallo scultore Alberto Criscione che insieme ai bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica ha realizzato la scultura del “Superbo Encelado”, gigante scagliato da Atena nel Mediterraneo come narrato nei miti che riguardano la genesi della Sicilia.

Il progetto “Museo in corsia” è stato realizzato in rete con gli alunni del Liceo Coreutico del Regina Margherita, un vero e proprio percorso di mentoring che ha coinvolto i ragazzi, prima come fruitori attivi del Museo Archeologico Salinas e poi come autori di videostorytelling utilizzati come materiale didattico per i bambini del Reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico di Palermo.

Il progetto vuole far conoscere il Museo ed i miti con un linguaggio semplice e immediato e con laboratori trasversali destinati direttamente ai più piccoli fruitori.

Il teaser del progetto Underwater, pastelli e sculture di Alberto Criscione in mostra dal 23 marzo al 5 aprile, nello spazio arte della libreria del Mare, via Cala 50 Palermo.

Alcune immagini dell’ naugurazione della mostra MYTH RELOADED da neu noi,  del 19 giugno 2018, in occasione dell’evento TЯACK – Sentiero d’arte | 4 mostre per Palermo.

L’evento si è svolto in concomitanza con Manifesta 12, nell’anno di Palermo Capitale della Cultura.

Ph. Giuseppe Mazzola

Alberto Criscione racconta la sua installazione ideata e realizzata durante Achille & Nigra, la seconda delle residenze Sense del 2018 ospitata dal Mabos con gli artisti: ►Alberto Croscione ►Lucy Mey.

Partendo dalla sua sperimentazione dedicata al “Ritorno dell’Eroe”, progetto che trasferisce l’archetipo dell’eroe dell’antica Grecia nella società odierna ambientandolo in situazioni di vita contemporanea (Agorà 2015 e Komodia 2016-17), porta Achille tra i boschi della Sila in una situazione alquanto insolita.